CODICE ETICO

 

 

CODICE ETICO

Al fine di favorire la qualità e il prestigio di EMotivAzione e la nascita di uno spirito associativo adeguato, si ritiene necessaria l’istituzione di un Codice Etico specifico che esprima i valori guida e lo stile comportamentale con cui sia possibile ritrovarsi, sia cementando una comunione d’intenti e di volontà tra i Soci sia esternando un’immagine tale da qualificare e identificare l’Associazione.

Il nome vuole esprimere volontà, consenso e risorse attorno a un’idea progettuale che pone al centro della sua riflessione “l’Uomo”, quale unicum irripetibile, caratterizzato da pensiero intellettuale e autocoscienza.

In una società relativistica e populista che disperde nel nulla ogni impegno sociale e culturale, affidandosi a concettualismi e idealismi clamorosi e soggettivi che si allontanano da ogni concezione di bene, inteso come patrimonio di crescita interiore e di cultura per un migliore bene comune, si evidenzia il momento di creare un gruppo che nella sua condivisione ponga con forza principi fondamentali di “azione” e di vigorosa condotta interiore e sociale.

Il Codice Etico è un accordo istituzionale volontario, stipulato tra i Soci al fine di disciplinare eticamente i rapporti tra questi, l’Associazione e i propri interlocutori, compresi coloro che, tramite elargizioni di qualsiasi genere, consentono a “EMotivAzione” di raggiungere i propri obiettivi.

Costituisce uno strumento normativo in grado di modificare stabilmente i comportamenti dei singoli, certificando l’adesione dell’Associazione e dei suoi Soci all’insieme dei valori etici costituenti la finalità di “EMotivAzione”.

L’appartenenza a “EMotivAzione” implica l’osservanza della normativa giuridica generale vigente e l’accettazione e la piena adesione non soltanto allo statuto dell’Associazione, ma anche al Regolamento Interno e al presente Codice Etico.

Art.1- Finalità

L’Associazione vuole esprimere volontà, consenso e risorse attorno a un’idea progettuale che pone al centro della sua riflessione “l’Uomo”, quale unicum irripetibile, caratterizzato da pensiero intellettuale e autocoscienza.

L’Associazione persegue finalità di aggregazione culturale, sociale, di divulgazione scientifica, di attività di ricerca, di formazione e di analisi funzionali allo sviluppo della personalità dell’individuo.

L’Associazione si pone l’obiettivo di stimolare l’interesse per le scienze sociali, le pari opportunità, la mediazione familiare, la sicurezza sui luoghi di lavoro, la cultura e la ricerca. In particolare, svolge, eroga, predispone, progetta ogni forma di approfondimento o di servizio socialmente rilevante al fine di rafforzare la prevenzione e il contrasto alla violenza di genere, ai comportamenti di prevaricazione, agli atti vessatori e persecutori, nel pieno rispetto dei principi di tutela e dignità della persona.

Considerati detti ambiti, l’Associazione dichiara di voler perseguire e realizzare i conseguenti fini attraverso:

  1. la promozione, lo sviluppo e la crescita dell’area applicativa delle tecnologie biologiche;
  2. la promozione e l’interscambio di esperienza e conoscenza tecnico-scientifica, Organizzativa all’interno della realtà economico-nazionale, europea, globale con particolare attenzione ai “Paesi emergenti”;
  3. la promozione di progetti di ricerca in campo sanitario, sociale e giuridico, anche in collaborazione con Centri di eccellenza italiani e/o internazionali;
  4. la promozione delle attività didattiche e di formazione dirette al raggiungimento degli scopi socio-culturali in collaborazione con Organismi istituzionali quali università, centri di ricerca, enti territoriali ed altri Organismi rappresentativi anche di categorie professionali, sociali e culturali, operanti sul territorio nazionale e internazionale;
  5. la promozione di Organizzazioni di convention, congressi, meeting, manifestazioni culturali e presentazioni di prodotti editoriali, mostre, attività musicali, teatrali, televisive, cinematografiche, scambi culturali internazionali, presentazione di progetti di ricerca in proprio o in collaborazione e, in ogni modo, opere dell’ingegno;
  6. la promozione e la gestione di iniziative promozionali, culturali, sociali di ogni genere attraverso qualsiasi forma di comunicazione relativa alla propria attività in Italia e all’estero;
  7. la promozione di iniziative e corsi di formazione professionale, rivolti ad attività scientifiche o giuridiche e di quant’altro finalizzato agli scopi dell’Associazione. Ciò potrà essere eseguito tanto in conto proprio quanto per conto terzi, persone fisiche o giuridiche, enti pubblici o privati, anche costituendo apposite commissioni o comitati scientifici e/o sociali e/o culturali;
  8. la ricerca e la diffusione di studi scientifici nel campo della salute umana, della sanità pubblica in generale e delle innovazioni tecnologiche nel campo farmaceutico e sanitario;
  9. la ricerca, la formazione e la diffusione di studi scientifici che abbiano a oggetto il benessere psico-fisico e la protezione dell’individuo in ogni ambito esplicativo della sua personalità.
  10. la ricerca, la formazione e lo studio concernenti le problematiche connesse al diritto di famiglia e dei minori, ovverosia alla Mediazione Familiare;
  11. la ricerca, la formazione, lo studio e la diffusione di studi scientifici che abbiano a oggetto il lavoro nelle sue dimensioni: sociale, politica, giuridica ed economica;
  12. la collaborazione con altre Associazioni, Enti o Istituti mirata alla diffusione della cultura dell’innovazione tecnologica, aggregando principalmente imprese e sistemi di imprese, enti di studio, ricerca, promozione, formazione, attivi o interessati nel settore dell’innovazione tecnologica;
  13. la collaborazione con altre Associazioni, Enti o Istituti mirata alla diffusione della cultura delle pari opportunità, aggregando principalmente imprese e sistemi di imprese, enti di studio, ricerca, promozione, formazione, attivi o interessati a strategie di azioni e interventi in grado di contrastare le discriminazioni e favorire i principi di parità e la valorizzazione delle differenze;
  14. l’approfondimento e la diffusione di studi scientifici e tecnologici per l’ambiente, l’energia e il territorio;
  15. lo sviluppo di una cultura manageriale e imprenditoriale sui temi dell’innovazione (metodologie, tecnologie a supporto, formazione) e della flessibilità manageriale, nonché della specifica capacità contrattualistica (contract management);
  16. la formazione continua e la formazione professionale (long life learning) in modalità diretta e indiretta;
  17. la crescita professionale conseguenza di azioni e/o programmi formativi diversificati e sistematici;
  18. la valorizzazione, il sostegno, con progressiva mappatura di barriere culturali e/o giuridico-amministrative che limitino la creatività e la progettualità dell”universo femminile”;
  19. l’agevolazione di azioni e interventi a sostegno di padri separati per un loro reinserimento nella società civile e per un livello di vita dignitoso, anche attraverso proposte normative innovative;
  20. la valorizzazione e il sostegno alla creatività e progettualità delle fasce deboli (diversamente abili, disoccupati, inoccupati, donne, immigrati, carcerati);
  21. l’incentivazione dell’impegno sociale, sostenendo la dimensione valoriale e sociale del volontariato e sviluppando la cultura della solidarietà;
  22. l’istituzione di premi alla ricerca e alla cultura;
  23. lo svolgimento di attività editoriali mediante pubblicazioni periodiche e non, sia direttamente sia indirettamente e può realizzare editoria audio, audiovisiva e/o su rete informatica o altro mezzo idoneo;
  24. lo svolgimento di attività di volontariato sociale e culturale;
  25. l’accoglimento di adesioni, affiliazioni di altre Associazioni, fondazioni, comitati o altre Organizzazioni aventi scopi statutari e affini a EMotivAzione;
  26. il consolidamento tra i Soci dello spirito di solidarietà sia sul piano intellettuale sia su quello pratico-operativo attraverso incontri periodici interpersonali e collettivi che siano occasione per accrescere le reciproche esperienze umane e professionali.

L’Associazione potrà aderire ad altre Associazioni, Circoli, Club e Fondazioni che non abbiano finalità contrarie a quelle dell’Associazione o illecite.

Art.2 – Strumenti utilizzati

Per raggiungere gli obiettivi prefissati, l’Associazione ritiene necessario sviluppare i progetti e le attività con le proprie risorse umane e con la collaborazione dei membri del Comitato Scientifico e di esperti e/o consulenti di volta in volta scelti ad hoc.

Le risorse finanziarie possono essere reperite presso le Istituzioni (Stato, Regioni, Comuni, Province), l’Unione Europea o facendo ricorso a finanziamenti privati, compresi eventuali liberalità che il mondo industriale e imprenditoriale in genere o anche Enti, potranno offrire per gli obiettivi descritti.

Principi

Art.3 – Trasparenza comportamentale

Il Codice riflette l’impegno dei Soci all’osservanza delle leggi vigenti ma anche la volontà di operare, in ogni profilo concreto della loro azione, secondo trasparenti e corrette norme di comportamento.

In particolare, i Soci riconoscono la propria responsabilità nel garantire che le necessarie risorse umane e finanziarie siano reperite in maniera etica, professionale e trasparente, secondo l’interesse esclusivo dell’Associazione e mai a vantaggio personale.

Art.4 – Tutela del nome

Nello svolgimento delle proprie attività i Soci non devono commettere azioni capaci di danneggiare o compromettere i profili valoriali e d’immagine che caratterizzano l’Associazione e il suo buon nome, né la sua progettualità, ossia le attività che pone in essere per raggiungere i propri scopi.

Art.5 – Utilizzo dei fondi

L’Associazione s’impegna a perseguire un’efficace, efficiente e lungimirante uso delle risorse umane e finanziarie. A tal proposito i Soci garantiscono che le risorse finanziarie saranno utilizzate secondo il criterio della buona gestione per fini conformi a quelli statutariamente indicati.

La destinazione dei fondi deve essere chiaramente esplicitata e legata alla sopravvivenza dell’Associazione e alla realizzazione di specifici progetti.

Art.6 – Attività

“EMotivAzione” è una libera associazione che basa la sua attività su un’alta cultura, promovendo la ricerca, lo studio, lo sviluppo di nuovi modelli organizzativi e la formazione, nell’intento di fornire un contributo alla crescita della società nei valori di libertà, di democrazia, di libero dialogo e scambio d‘idee e di esperienze.

L’azione e gli obiettivi perseguiti da “EMotivAzione” sono imprescindibili dal rispetto dei diritti fondamentali della persona, così come sono concepiti e dichiarati dalla Costituzione della Repubblica Italiana, per cui è in conformità di essi che l’Associazione persegue idealmente e nella pratica l’educazione ai valori e alla formazione conseguente della persona in tutti i suoi aspetti.

Nella propria attività, “EMotivAzione” afferma la propria indipendenza da ogni condizionamento e discriminazione di carattere politico, ideologico, religioso o economico.

L’attività associativa ha come valore guida la crescita di una cultura che si fonda innanzitutto sui valori universali dell’uomo, per cui i diritti umani, la pace, la solidarietà internazionale, la tutela e il rispetto per la vita, le pari opportunità e il riconoscimento del merito, sono i principi fondamentali che ne guidano l’azione.

Nel proprio ambito, l’Associazione promuove la creazione di un ambiente improntato al dialogo, al rispetto delle diversità, alla reciproca tolleranza, al rispetto delle leggi, a corrette relazioni interpersonali, all’educazione nel confronto, all’apertura e alla crescita culturale di ciascuno.

Agli Associati si richiede non solo di rispettare ma di promuovere altresì i valori che guidano l’azione e l’opera dell’Associazione e che sono esplicitati in questo Codice etico, per cui sono imprescindibili l’onestà, l’integrità, un’alta professionalità e una leale e fattiva collaborazione da parte di tutti.

“EMotivAzione” garantisce a tutti gli associati, equità di trattamento, imparzialità di giudizio e la dovuta trasparenza al proprio interno e nella propria azione.

L’Associazione non ha scopo di lucro. Fare parte di “EMotivAzione” implica una libera scelta da parte di coloro che, essendo forniti della professionalità, esperienza, cultura e dei titoli previsti e richiesti, esprimano la volontà di voler contribuire alle finalità statutarie che l’Associazione si propone.

Agli associati è richiesto il reciproco rispetto e la massima educazione nei rapporti fra loro e una lealtà di comportamento. Non sono ammissibili false dichiarazioni né comportamenti inequivocabilmente scorretti. Non è ammissibile utilizzare le conoscenze, siano esse di carattere scientifico, d’innovazione culturale o di altro tipo, né le risorse umane né tanto meno l’organizzazione dell’Associazione stessa, per fini personali o addirittura in contrasto con gli interessi di univocità o le finalità statutarie di “EMotivAzione”.

Gli associati e coloro che a vario titolo sono ammessi a partecipare alla vita associativa sono tenuti a una libera accettazione e al rispetto del presente Codice Etico, la cui infrazione determina l’allontanamento dall’Associazione, nelle forme previste dallo Statuto e dal Regolamento interno.

 

Rapporti con i terzi

Art.7 – Ambito di operatività e diffusione esterna

Il presente Codice si rivolge altresì, ai rapporti intercorrenti tra l’Associazione e i soggetti che forniscono gli strumenti necessari al raggiungimento delle finalità associative. Pertanto il Codice sarà esteso, nelle forme e nei modi ritenuti più idonei, a quanti a vario titolo operino nell’ambito del settore ed entrino in contatto con l’Associazione.

Art.8 – Rapporti con i Sostenitori

“EMotivAzione” s’impegna a fornire a tutti coloro che a vario titolo la sostengono, tramite le modalità indicate nello statuto, una chiara e veritiera informazione sullo scopo che essa persegue, sulle finalità, i tempi e le modalità d’attuazione delle iniziative e dei progetti da sostenere, nonché sulle attività svolte attraverso l’impiego dei fondi stessi.

 

Art.9 – Accettazione del Codice Etico

Ogni Socio prende visione e accetta il presente Codice, esprimendo l’impegno a non ostacolare in nessun modo il lavoro degli Organi preposti alla salvaguardia della sua effettività.

Ottieni il codice etico in formato PDF

codice etico EMotivAzione